foto

Bricco delle Ciliegie




TERRENO
Il vigneto Bricco delle Ciliegie presenta un mosaico di suoli differenti tipico del periodo geologico del Villafranchiano. I terreni che si trovano alla sommità del versante collinare sono formati da sabbie grosse e ghiaie che hanno avuto origine 2,5 milioni di anni fa, quando occupavano la fascia litoranea marina. Scendendo a valle, questo suolo si mescola alle sabbie d'Asti, che costituivano, circa 4,5 milioni di anni fa, il fondale di un mare poco profondo e ricco di molluschi. A mano a mano che si scende a valle, il terreno diventa leggermente calcareo (3-4%) e più strutturato.

Spesso la normale distribuzione di sabbie è interrotta da lingue argillose di origine pedologica più antica, che movimenti erosivi hanno distribuito casualmente.
La notevole difformità dei terreni obbliga a una notevole e dettagliata conoscenza del territorio per la scelta di un portainnesto adeguato che garantisca qualità e costanza di produzione.
Un'altra particolarità del vigneto è la costante presenza di vento da nord-ovest (vallate alpine francesi) nel periodo primaverile ed estivo, che, unito alla scarsa piovosità della zona (550 mm di pioggia annui), influenza pesantemente la tecnica colturale e la maturazione dell'uva.

La tessitura media del terreno presenta: 65% sabbia, 20% limo, 15% argilla.
Le uve prodotte in questo vigneto presentano in tutte le vendemmie ottimi contenuti in zucchero, un buona acidità 6,7-7 g/l e un pH notevolmente basso 3,05-3,1, requisiti importanti per produrre un grande Arneis.

bussola
44°49'45"N
7°58'05"E

Il vigneto ha origine da un puzzle di piccoli appezzamenti di vigne acquistate da diversi proprietari che si distendono sul versante est della collina dei Vittori .
Fino a settant’anni fa il versante era completamente destinato alla coltura del ciliegio. Alcune delle piante originarie sono ancora presenti nel vigneto affiancate da altre più giovani e sono diventate il simbolo di questa collina.

Il terreno eccezionalmente sabbioso (80% di sabbia) intervallato da lingue calcaree, l’altitudine media di 360 slm e la presenza costante di vento fanno del Bricco delle Ciliegie il luogo ideale per la produzione di Arneis di altissima qualità.


Comune: Montà
Altitudine media: 360 m
Esposizione: Est-SudEst
Pendenza: fino a 35%
Estensione: 4 Ha
Varietà coltivate: Arneis
Età del vigneto: 30 anni
Densità: 4800 ceppi per ettaro
Potatura: Contro spalliera - guyot