Roero Arneis DOCG Bricco Delle Ciliegie

Arneis

Roero Arneis DOCG Bricco Delle Ciliegie

Arneis

Nato nel 1982 da un appezzamento vicino alla vecchia cascina di famiglia, da viti piantate su ghiaia, argilla e vene gessose, il Roero Arneis Bricco delle Ciliegie deve il suo nome agli alberi di ciliegio piantati al confine tra vigna e bosco, rimando ad una realtà contadina in cui all’uva si affiancava la frutticoltura e la necessità univa senso estetico e pragmatismo.

La vigna da cui proviene, posta a 390 metri di altitudine media, è anche la più alta del Roero: la sua sommità, da cui si vedono Monviso e Monte Rosa, è esposta a una brezza continua e gode del fresco delle vallate boschive circostanti.

Le piante hanno una media di quarant’anni e danno un’uva che affianca ad una maturazione sempre precoce una acidità viva e vibrante, capace di trasmettere al vino una vena acido-sapida distintiva e caratteristica, in grado di andare al di là dei canoni tipici del vitigno Arneis.

L’invecchiamento in acciaio, sei mesi sulle fecce fini, esalta la purezza espressiva.

Terreno
Altitudine
Esposizione
AFFINAMENTO

T° SERVIZIO